Ultimo aggiornamento 23.11.2017 - 17:07

SIOPE+ il 15 settembre 2017 incontro a Trento

  • 08 Set, 2017
Pubblicato in: Pagamenti
Letto: 522 volte

La legge di bilancio 2017 ha previsto che le amministrazioni pubbliche, e quindi anche i Comuni, siano tenute a ordinare incassi e pagamenti al proprio tesoriere o cassiere utilizzando esclusivamente ordinativi informatici trasmessi attraverso l’infrastruttura SIOPE+, sviluppata e gestita dalla Banca d’Italia. L’integrazione di tali dati con quelli in possesso dalla Piattaforma dei Crediti Commerciali (PCC) permetterà di monitorare i tempi di pagamento delle fatture e, in prospettiva, di seguire l’intero ciclo delle entrate e delle spese.

L’incontro -che si terrà venerdi 15 settembre 2017 a Trento, presso la Federazione Trentina della Cooperazione, al n. 10 di Via Segantini - è volto ad illustrare gli aspetti innovativi del progetto che, in coerenza con lo spirito dell’agenda digitale, realizza un nuovo modello operativo per il sistema dei pagamenti pubblici, con rilevanti impatti sul modus operandi delle amministrazioni.

In programma (in allegato), oltre agli interventi di Ragioneria dello Stato, Banca d’Italia, Agenzia per l’Italia Digitale, il contributo di ANCI/IFEL e le testimonianze dirette di alcuni enti sperimentatori.

La partecipazione è gratuita e si richiede ai Comuni delle Province di Trento e di Bolzano di confermare la propria adesione, rispettivamente, agli indirizzi di posta elettronica  e .

 

Pubblicazioni in evidenza

Twitter

legenda     In presenza
legenda     Webinar
legenda     Seminari