Ultimo aggiornamento 06.02.2023 - 12:16

La riforma del catasto. Appunti per la fattibiltà

  • 11 Ott, 2016
Pubblicato in: Pubblicazioni e documenti
Letto: 2655 volte
La riforma del catasto. Appunti per la fattibiltà

Il grado di iniquità degli attuali valori imponibili, causato dalla obsolescenza dei classamenti e dalla evoluzione dei territori, è la principale ragione per avviare in Italia una riforma nella prospettiva di un Sistema Estimativo del Catasto Fabbricati in grado di determinare ed aggiornare sia i valori che le rendite degli immobili, in base alla rilevazione delle transazioni del mercato immobiliare.

Questo volume, frutto della collaborazione di IFEL e CRESME Consulting, raccoglie considerazioni sulla fattibilità della riforma del catasto nella prospettiva dei comuni. In particolare individua nel coinvolgimento dei comuni e nell’attivazione dei territori due fattori critici di successo del processo di revisione degli estimi, passando in rassegna compiti e oneri che comuni e forme associative sono chiamati a svolgere.

Secondo lo studio, soltanto con il pieno coinvolgimento dei Comuni, il nuovo sistema estimativo degli immobili potrà fornire una misura dello sviluppo dei territori, trasformandosi da mero strumento per la gestione della fiscalità in risorsa strategica per lo sviluppo economico del Paese.

Informazioni aggiuntive

  • Area tematica: Entrate e Riscossione
  • Anno: 2016
Ultima modifica il M, 11 Ottobre 2016 11:43

Documenti e Pubblicazioni

Ricerca Titolo

Cerca Tutto

Categoria

Area tematica

Tipo di Documento

Anno

Focus

Progetti


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari