Ultimo aggiornamento 13.12.2019 - 16:02

Tares, sconti ai bar senza videopoker - Il Messaggero del 26 settembre del 2013

  • 17 Apr, 2016
Pubblicato in: Entrate e Riscossione
TAG:
Letto: 684 volte

Pagheranno meno tasse gli esercizi pubblici senza videopoker, grattini, Lottomatica e scommesse sui cavalli.

?

Il Comune premier? con lo sconto del 30% sulla Tares i locali virtuosi. Ma tale manovra porter? nelle casse dell'ente 90mila euro in meno, che dovranno essere recuperati in qualche capitolo del bilancio per fare quadrare i conti. Il Comune dovr? pure mappare gli esercizi che hanno installato macchinette elettroniche, dato che gli uffici sono sprovvisti di un elenco. Le tariffe sulla nuova tassa sui rifiuti saranno approvate nel Consiglio di luned?. La Tares, incider? in maniera pesante sulle famiglie numerose, sulle seconde case e su quelle sfitte. Ci guadagneranno i single, mentre a rimetterci saranno le famiglie. Fino al 2012 si pagava la Tarsu. Quali le differenze con la Tares?. La Tarsu veniva calcolata in base ai metri quadri degli appartamenti. Pi? una casa era grande pi? si pagava. La Tares viene contabilizzata sul numero degli occupanti e sui metri quadri. Inoltre, si dovranno aggiungere 30 centesimi a metro quadro che andranno nelle casse dello Stato. Proviamo a fare il confronto tra il vecchio e il nuovo balzello. Con la Tarsu una famiglia composta da quattro persone doveva versare circa 250 euro l'anno. La stessa famiglia, con la Tares dovr? corrispondere 250 euro, pi? una quota per ciascun componente del nucleo e altri 30 centesimi per ogni metro quadro. Un autosalone pagher? di meno di un negozio di parrucchiere, un fruttivendolo avr? la bolletta pi? salata di un bar. Una vera batosta per le tasche dei contribuenti. La bolletta della Tares scadr? il 31 ottobre. Lo scorso maggio i sambenedettesi hanno versato la prima rata, che fu calcolata dagli uffici comunali avendo come riferimento la Tarsu. Perci?, il 31 ottobre ci sar? il conguaglio. Le bollette non sono state ancora spedite ai cittadini, perch? le tariffe dovranno essere approvate luned?. Entro i primi 15 giorni di ottobre, nelle cassette della posta dei contribuenti saranno recapitate le bollette con le quietanze. Nel Municipio di viale De Gasperi si susseguono a ritmo serrato le riunioni per mettere a puntino la Tares. Ieri pomeriggio se n'? parlato in commissione.

Twitter

Focus

Webinar
In presenza
Seminari