Ultimo aggiornamento 14.05.2021 - 9:57

Nota di commento IFEL sulle Sentenze favorevoli ai Comuni sul ristoro dell’intera perdita di gettito dovuta all’iscrizione in catasto di fabbricati classificati nel gruppo catastale “D”

  • 18 Feb, 2016
Pubblicato in: Entrate e Riscossione
Letto: 636 volte

Con due recenti sentenze del 22 ottobre e del 6 novembre 2015, il Tribunale civile di Bologna ha riconosciuto il diritto dei Comuni (Sala Bolognese e Faenza) di avere rifuse le maggiori somme negate dai Ministeri dell’economia e delle finanze e dell’Interno relativamente alle compensazioni per i minori gettiti ICI derivanti dal complesso degli immobili di categoria “D” passati ad autodeterminazione della rendita catastale.
I Ministeri, con provvedimenti amministrativi considerati illegittimi avevano, invece – come è noto - limitato il ristoro ai soli minori gettiti risultanti dal singolo anno del passaggio dal valore contabile dell’immobile all’autodeterminazione tramite DocFa. Le citate sentenze confermano la posizione precedentemente espressa dal Tribunale di Venezia per il Comune di Oderzo e dal Tribunale di Milano per il Comune di Monza.

Twitter

Focus


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari