Ultimo aggiornamento 24.10.2020 - 17:26

Toponomastica e numeri civici – ANCI a ISTAT e Agenzia delle Entrate: concertare le modalità attuative dell’Anncsu

  • 07 Dic, 2016
Pubblicato in: Entrate e Riscossione
Letto: 2858 volte

Pur condividendo gli obiettivi legati all’attuazione dell’Anncsu, banca dati di riferimento per la PA su strade e numeri civici, l’ANCI ha richiesto all’Istituto Nazionale di Statistica e all’Agenzia delle Entrate di concertare le modalità attuative, così come previsto dalla norma. Occorre che l’infrastruttura centrale, l’Anncsu appunto, nasca in raccordo con le realtà territoriali e secondo una progettazione finalizzata il più possibile  a tenere insieme le realizzazioni comunali in un’unica piattaforma nazionale e condivisa.

Come si legge su QEL Sole24Ore, l’intervento del Presidente Decaro prende le mosse da una circolare con la quale, lo scorso 10 ottobre, l’ISTAT ha richiesto ai Comuni di procedere con la bonifica dei numeri civici secondo regole in contrasto con le diffuse attribuzioni storiche di civici con esponente alfanumerico.  

Twitter

Focus


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari