Ultimo aggiornamento 30.03.2020 - 20:45

Agenzia delle Entrate: istituzione codice tributo versamento addizionale Comunale Irpef comuni in dissesto e aggiornamento tabella codici tributo locali

  • 05 Dic, 2019
Pubblicato in: Entrate e Riscossione
Letto: 509 volte

Con risoluzione n. 98/E del 2019, l'Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo per consentire il versamento, tramite modello F24, delle somme dovute a titolo di recupero dell’addizionale comunale all’IRPEF, a seguito degli avvisi di accertamento notificati ai contribuenti domiciliati nei comuni in cui è stato dichiarato il dissesto finanziario, ai sensi dell’art. 251, D.Lgs. n. 267/2000.

Si segnala, altresì, che l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le tabelle contenenti i codici per il versamento dei tributi locali quali Imu, Tasi, Tari, Imis, Tosap e Imposta/Contributo di soggiorno, con aggiornamento degli enti convenzionati al 5 dicembre 2019.
In particolare, gli enti locali che intendono riscuotere l’imposta di soggiorno avvalendosi del modello F24, devono inviare via pec al seguente indirizzo , una richiesta al Settore Versamenti e Innovazione, della Divisione Servizi – Ufficio Struttura di gestione). La richiesta, in cui è necessario specificare da quale data far decorrere la nuova modalità di versamento, deve essere corredata dalla delibera del Consiglio Comunale con la quale è stato adottato il relativo regolamento.

Twitter

Focus

Webinar
In presenza
Seminari