Ultimo aggiornamento 26.09.2020 - 9:39

Fondo solidarietà comunale - ANCI scrive al governo: “Emanare con urgenza Dpcm che permette i pagamenti ai Comuni”

  • 23 Mag, 2017
Letto: 1453 volte

Emanare con urgenza il Dpcm che permette i pagamenti ai Comuni: è quanto chiede il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, in una lettera inviata ai ministri Pier Carlo Padoan e Marco Minniti (Economia e Interno) e al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi.

“A pochi giorni dalla scadenza del 31 maggio, termine sancito dall’accordo in Stato-Città per l’erogazione del 50% del Fsc – scrive Decaro –, non risulta ancora perfezionato il Dpcm con il quale sono fissati i criteri di alimentazione e riparto del Fondo. Senza un provvedimento formale – spiega il presidente Anci –, il ministero dell’Interno potrebbe non dare corso all’erogazione”. Si tratta di somme, ricorda Decaro “comprensive di rilevanti quote di ristori dei gettiti fiscali aboliti dal 2016” a partire dalla Tasi sulla prima casa.

“Per evitare problemi di liquidità in un gran numero di enti” il presidente Anci chiede quindi “l’immediata emanazione del Dpcm, che assicuri l’erogazione del 50% del Fondo” o in alternativa un “apposito atto di governo” che autorizzi il Viminale al pagamento.

Twitter

Focus


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari