Ultimo aggiornamento 18.09.2020 - 9:11

Emergenza COVID-19 - Nota di lettura ANCI-IFEL sulle norme di maggior interesse contenute nel decreto-legge "Cura Italia"

  • 20 Mag, 2020
Pubblicato in: Ifel Informa
Letto: 3853 volte

Pubblichiamo la nota di lettura sui principali contenuti del decreto "Cura Italia", (Dl 17 marzo 2020, n. 18, “Misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19", convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27).

Il provvedimento contiene, in particolare, le seguenti norme:

  • Rimessione in termini per i versamenti – (Art. 60)
  • Sospensione dei versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria (Art. 61)
  • Sospensione dei termini degli adempimenti e dei versamenti fiscali e contributivi (Art. 62) Sospensione dei termini relativi all’attività degli uffici degli enti impositori (Art. 67)
  • Sospensione dei termini di versamento dei carichi affidati all'agente della riscossione (Art. 68)
  • Trasporto pubblico locale (Art. 92)
  • Differimento di termini amministrativo-contabili (Art.107)
  • Calcolo FCDE (Art. 107-bis)
  • Utilizzo avanzi per spese correnti di urgenza a fronte dell’emergenza COVID-19 (Art. 109)
  • Rinvio questionari Sose – (Art. 110)
  • Imputazione maggiori recuperi di disavanzo d’amministrazione – (Art. 111, co. 4-bis)
  • Sospensione quota capitale mutui enti locali (mutui MEF) (Art. 112)

Altre disposizioni riguardano: personale, amministratori locali, scuola, sociale, procedimenti amministrativi, altre norme fiscali e finanziarie, misure economiche a sostegno dei lavoratori.

Twitter


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari