Ultimo aggiornamento 10.08.2022 - 13:01

Avviso

AVVISO - Ifel comunica che i propri uffici rimarranno chiusi dall'8 al 19 agosto per la pausa estiva.

Bilanci di previsione prorogati al 31 marzo

  • 22 Dic, 2021
Pubblicato in: Ifel Informa
Letto: 2901 volte

La Conferenza Stato-Città ed autonomie locali di oggi ha approvato la proposta dell'Anci e dell'UPI per la proroga al 31 marzo 2022 del termine di deliberazione del bilancio di previsione 2022-24.

Si rende così più agevole il percorso di definizione degli equilibri finanziari, anche in relazione alle numerose norme contenute nel ddl Bilancio in fase di esame parlamentare e - in particolare - alla necessità di adeguare le aliquote dell'addizionale comunale all'Irpef ai nuovi scaglioni degli imponibili previsti nella stessa legge di bilancio.
Con la proroga del termine, che avverà con provvedimento del Ministro dell'Interno ai sensi dell'art. 151, comma 1, del TUEL verrà contestualmente autorizzato l'esercizio provvisorio per il trimestre gennaio-marzo 2022.

La conferenza Stato-città ha inoltre approvato:

  • il riparto del FSC 2022, che vedrà significativi incrementi di risorse per gli interventi di rafforzamento dei servizi sociali, del servizio di trasporto alunni disabili e degli asili nido, nonché per l'incremento delle risorse a ristoro del taglio a suo tempo operato con il dl n. 66 del 2014. Il riparto assicura inoltre che nessun Comune contribuisca alla perequazione, che a sua volta procede nel suo percorso, come previsto dalla progressione annuale;
  • il riparto di circa 208 milioni di euro per il ristoro delle perdite registrate sul gettito dell'addizionale comunale all'Irpef per effetto delle agevolazioni statali sulla produttività del lavoro e sulla cedolare secca sugli affitti.

Progetti


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari