Ultimo aggiornamento 29.09.2022 - 7:29

Dl 50/2022 (“Aiuti”) convertito in legge n. 91/2022. La nota di lettura ANCI-IFEL e il testo del provvedimento

  • 18 Lug, 2022
Pubblicato in: Ifel Informa
Letto: 2909 volte

Pubblichiamo la Nota di lettura ANCI-IFEL sulle norme di interesse per gli enti locali contenute nel decreto legge 17 maggio 2022, n. 50, recante “Misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi Ucraina”, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2022, n. 91.

In materia di finanza locale si segnalano disposizioni in materia di: semplificazioni procedurali per gli investimenti; applicabilità avanzo libero; utilizzo quota libera dell'avanzo di amministrazione e fondi residui da emergenza Covid anche per copertura “spese gas”; contributo Province e Città metropolitane per flessione IPT e RC Auto; incremento contributo straordinario “caro bollette” (170 mln. di euro); risorse a sostegno degli interventi PNRR affidati ai grandi Comuni (665 mln. di euro); facoltà di utilizzo degli avanzi vincolati da fondi emergenziali 2020-21 per il finanziamento di agevolazioni TARI; riequilibrio finanziario di Province e Città metropolitane e di Comuni capoluogo di provincia (45 mln. di euro); sanatoria degli effetti degli eventuali ritardi nell’approvazione del rendiconto 2021 degli enti locali; delibere TARI (PEF-regolamento-tariffe) allineate con termini di approvazione del bilancio; utilizzo delle entrate derivanti dalle multe e dai parcheggi a pagamento a copertura delle spese per energia elettrica e gas.

Progetti


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari