Ultimo aggiornamento 29.03.2023 - 14:23

ANCI Lazio, IFEL e Frosinone insieme per la gestione degli interventi finanziati dal PNRR

  • 13 Mar, 2023
Pubblicato in: Ifel Informa
Letto: 362 volte

Il Comune di Frosinone ha stipulato un accordo collaborazione con l’Istituto per la Finanza e l'Economia Locale e Anci Lazio per la gestione degli interventi finanziati dal PNRR e delle politiche di coesione europee. Una scelta che va in continuità con una collaborazione già attivata nel tempo che aveva prodotto risultati interessanti per l’amministrazione.

Con il suddetto accordo, le Parti si impegnano a promuovere una cooperazione finalizzata alla elaborazione e attuazione di un percorso di lavoro collaborativo in materia di realizzazione di opere, acquisto beni e servizi e affidamento di servizi, utile a codificare “buone pratiche e prassi attuative e gestionali da generalizzare a favore dei Comuni italiani, nell’ambito della mission istituzionale di IFEL e da ANCI Lazio, per i peculiari profili di dimensione regionale”.

Da questo punto di vista l’intervento si configura un Progetto Pilota, i cui risultati, se -da una parte-contribuiscono a migliorare la capacità amministrativa del Comune di Frosinone, dall’altra, potranno essere diffusi a vantaggio di tutti i Comuni, attraverso mirate azioni di disseminazione, trasferimento di buone pratiche e formazione.

Dal punto di vista tecnico, l’accordo sottoscritto si realizzerà attraverso due livelli di intervento: a) la creazione di una struttura amministrativa di coordinamento dedicata alla programmazione e attuazione degli investimenti pubblici (in grado di cogliere tutte le opportunità offerte dai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali) e b) il rafforzamento della capacità amministrativa del Comune attraverso un’azione di supporto operativo finalizzato ad affiancare i RUP nello svolgimento dei propri compiti.

Un terzo livello di intervento riguarderà infine il trasferimento di conoscenze e competenze necessarie a far crescere l’intera struttura con un metodo di lavoro collaborativo ed improntato al conseguimento di risultati di impatto condivisi.

L’accordo con il Comune di Frosinone è una delle due attività sperimentali, a livello nazionale, che IFEL ha avviato sperimentando nuovi modelli di supporto.

La scelta di Frosinone si è basata sul buon livello di collaborazione e anche sulle caratteristiche del territorio ciociaro che risponde alle sfide competitive che caratterizzeranno gli investimenti pubblici della politica di europea di sostegno agli investimenti pubblici (PNRR e Politica di coesione).

“Il Comune di Frosinone è risultato destinatario di fondi a valere su progetti ricompresi nell’attuazione del PNRR per oltre 20 milioni di euro e ha in corso e in programma nuove e diverse richieste di finanziamento – ha dichiarato il Sindaco di Frosinone Riccardo Mastrangeli - Il capoluogo, inoltre, è una delle 5 Amministrazioni comunali destinatarie delle risorse dell’Obiettivo di Policy n. 5 dedicato allo sviluppo di strategie territoriali dal Programma Regionale cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 2021-27 con un finanziamento pari a 16.180.000,00 euro. A tal proposito, sono in corso, in questi giorni, gli incontri di presentazione delle fasi previste relative alla strategia territoriale del Comune di Frosinone che ruota intorno, in particolare, all’avvio di un progetto più ampio che veda protagonista il Parco del Fiume Cosa, con l’obiettivo di una pianificazione condivisa delle tematiche strategiche della Città alla presenza degli stakeholder. Da dieci anni a questa parte, la nostra Città è risultata beneficiaria di una mole di investimenti mai ottenuta in precedenza. Il partenariato siglato con Fondazione Ifel e Anci Lazio intende consolidare la visione di sviluppo e crescita, sociale ed economica, del nostro Comune, mediante una collaborazione improntata a un modello di eccellenza di gestione degli interventi, nell’ottica dell’implementazione dei servizi e opere a beneficio della collettività”.

“Siamo estremamente soddisfatti di questo accordo, che arriva grazie a un complesso e strutturato lavoro sul territorio portato avanti dal nostro Osservatorio Sviluppo Lazio, lo strumento di Anci Lazio per il sostegno ai comuni sui temi del PNRR e della programmazione europea 21/27, messo in campo grazie a un protocollo d’intesa con la Regione Lazio. L’impegno della nostra Associazione si basa sulla continua ricerca di soluzioni a supporto delle attività delle amministrazioni: dobbiamo continuare su questa strada per ottenere il massimo per i nostri territori dalle opportunità date dall’Europa”. Così Riccardo Varone Presidente di ANCI Lazio.

“All’attuazione del PNRR si affianca la definizione della Strategia Territoriale, nell’ambito del PO FESR Lazio. Il Comune di Frosinone ha di fronte un impegno importante. Per IFEL questa collaborazione ha una doppia valenza: supportare tecnicamente l’Amministrazione e sperimentare soluzioni da replicare in altri Comuni”. Così Pierciro Galeone, Direttore di IFEL, commenta a margine la firma dell’intesa.

Progetti


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari