Ultimo aggiornamento 23.06.2021 - 15:11

Master in amministrazione territoriale e politiche di sviluppo locale dell’Università di Pavia. Scade il 10 giugno il termine per le iscrizioni

  • 27 Mag, 2021
Pubblicato in: Notizie
Letto: 266 volte

Scade il 10 giugno il termine per iscriversi alla prima edizione del Master annuale di II livello in Amministrazione territoriale e politiche di sviluppo locale promosso dall’Università di Pavia in partnership, tra gli altri, con IFEL.

PRESENTAZIONE DEL MASTER

Nell’ultimo decennio il nazionale delle autonomie è stato attraversato da una moltitudine di revisioni che hanno interessato in modo particolare i Comuni, le Province e le Città metropolitane, nonché le Regioni e lo Stato, coinvolgendo in misura variabile gli Enti funzionali che operano nei loro territori. Le future evoluzioni dipendono dal reclutamento di funzionari preparati sull’intero universo dell’Amministrazione, che padroneggino gli strumenti propedeutici ad incrementare il valore economico ed immateriale dell’agire amministrativo, legato alla capacità di rispondere in modo flessibile alle sollecitazioni che presiedono alla promozione dello sviluppo locale a all’incremento dell’attrattività dei territori.

Il Master ha una durata annuale e coniuga un approccio rigoroso alla dogmatica ed alla tassonomia dell’azione amministrativa, nelle sue svariate sfaccettature disciplinari, con l’aggiornamento sui temi dell’innovazione, della digitalizzazione, dell’attrattività e dello sviluppo locale, cioè di quegli elementi applicativi delle politiche pubbliche che consentono agli Enti territoriali di distinguersi come eccellenze amministrative.

DESTINATARI E AGEVOLAZIONI

Il Master si rivolge a coloro che intendano accedere ai ruoli dell’Amministrazione, che già siano impiegati in essa ma intendano migliorare le proprie competenze, oppure che pur essendo impiegati nel settore privato, intendano prepararsi sui temi del Corso.

Nell’ambito della convenzione perfezionata con IFEL è prevista:

  • l’istituzione di un Premio di Studio, al termine del percorso formativo, pari al valore di una rata del Master, dedicato, al miglior Project Work elaborato da un funzionario comunale che non abbia già fruito di agevolazioni o borse di studio a copertura, anche parziale, della retta di iscrizione al Master;
  • la possibilità di svolgere un tirocinio curriculare presso le strutture di Ifel, singolarmente e non contemporaneamente, fino a un massimo di n. 2 soggetti partecipanti al Master;
  • per i dipendenti dei Comuni, l’accesso ad ulteriori attività didattiche dedicate rispetto a quanto previsto dal Piano di studi ordinario del Master.

Maggiori informazioni sul master sono disponibili sul sito: https://osservatorioautonomie.unipv.it/master/

Filtra le notizie

Filtri tematici notizie

Tag

Ricerca Titolo

Twitter

Focus


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari