Ultimo aggiornamento 23.10.2018 - 10:00

Occupazione e disoccupazione a dicembre 2017

  • 31 Gen, 2018
Pubblicato in: Notizie
Letto: 344 volte

L’economia, obtorto collo, passa dai dati sull’occupazione e a fine dicembre i dati pubblicati da Istat, dopo mesi di risalita, contrassegnano un segno meno. Un segno negativo modesto, dello 0,3% (corrispondente a meno 66mila occupati), ma che è sempre un segnale negativo. Il tasso di occupazione scende al 58,0%
Nel dettaglio la negatività è a macchia di leopardo interessando tutti i settori e tutte le classi sociali.
Nel trimestre ottobre dicembre il dato occupazionale è leggermente positivo. Un +0,1 che significa 16 mila occupati in più, per lo più donne oltre i 50 anni con un contratto a termine.
Il dato più interessante, o preoccupante, è che per il quinto mese calano le persone in cerca di occupazione. Nel dettaglio, quasi 50 mila persone in meno (-1,7%) che vanno alla ricerca di una qualsiasi forma lavorativa. Anche gli inattivi segnano un calo dopo le crescite avvenute nei mesi passati (a dicembre +112 inattivi).
Il tasso di disoccupazione a dicembre si attesta al 10,8%, con un meno 0,1% rispetto al mese di novembre.
I dati riferiti al trimestre ottobre/dicembre evidenziano, altresì, un calo dei disoccupati, circa 70 mila in meno, corrispondente ad un meno 2,5% rispetto al precedente trimestre.
Su base annua il segnale è di crescita dell’occupazione (circa 170 mila in più). Questo dato occupazionale è principalmente legato ai contratti a termine. Di riflesso il dato della disoccupazione segna un meno 8,9%.
In allegato i dati Istat

Filtra le notizie

Filtri tematici notizie

Tag

Ricerca Titolo

Twitter

Focus

Webinar
In presenza
Seminari