Ultimo aggiornamento 14.05.2021 - 9:57

La struttura della popolazione - Scheda 59 -

  • 13 Feb, 2017
Pubblicato in: Numeri e Territori
Letto: 1099 volte

I cittadini residenti nei 7.998 comuni italiani sono 60.665.551 (I dati relativi alla popolazione residente si riferiscono al 1° gennaio del 2016 si riferiscono ai 7.998 comuni italiani esistenti). La maggior presenza di amministrazioni comunali e di popolazione si concentra prevalentemente nelle regioni settentrionali. In particolare, la Lombardia è la regione con il maggior numero di amministrazioni comunali: sono 1.527, con una popolazione residente di 10.008.349 unità e una densità abitativa per Kmq di 419,4. Segue il Piemonte con 1.202 comuni con una popolazione residente di 4.404.246 unità e una densità abitativa per kmq di 173,5.

Alcune regioni sembrano essere intensamente popolate: in particolare nei comuni laziali, con un numero totale di residenti di 5.888.472 ed a seguire la Campania ( 5.850.850) e la Sicilia (5.074.261)
I dati più contenuti appartengono al Molise con una popolazione residente di 573.694 unità e una densità per kmq di 70,0 e la Basilicata (5753.694 unità e 57,0 densità abitativa per kmq.
Relativamente al numero delle amministrazioni comunali, il dati più bassi li troviamo in Umbria con solo 92 comuni sul territorio e a seguire la Basilicata (131) e il Molise (136).

Numerosità della popolazione residente



Da un punto di vista cartografico, emerge chiaramente come prevalgano realtà demografiche di piccole e medie dimensioni. I comuni con oltre 60mila abitanti sono quasi assenti nelle regioni nord orientali, più diffusi lungo le coste romagnole e tra la Puglia centrale e la Sicilia sud-occidentale. I comuni con oltre 20mila abitanti sono pochi e localizzati prevalentemente lungo la via Emilia, la costa settentrionale della Toscana e delle Marche, nella Sardegna meridionale e in Puglia dove tali realtà sono particolarmente diffuse.

Scheda59 Fig2


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari