Ultimo aggiornamento 14.05.2021 - 9:57

La spesa delle amministrazioni comunali– Scheda 61

  • 23 Apr, 2017
Pubblicato in: Numeri e Territori
Letto: 1334 volte

La spesa dei comuni italiani si compone per il 79% di spesa corrente, pari a 740 euro pro capite e per il 21% di spese in conto capitale, pari a 193 euro pro capite; di questo 21%, il 18% appartiene agli investimenti,165 euro pro capite. (Figura 1.)

Fig.1 La spesa dei comuni italiani (euro pro capite e valori percentuali), 2015

Fig1scheda61

L’analisi della spesa corrente per classe demografica dei comuni mostra i valori più elevati nelle amministrazioni di grandi dimensioni, dove ammonta a 1.208,4 euro per abitante, mentre il dato della spesa in conto capitale è di 174,6. Sempre in termini di spesa in conto capitale, invece, il livello maggiore, pari a 842,8 euro pro capite, si osserva in corrispondenza degli enti con una popolazione inferiore ai 1.000 abitanti, di cui 695,3 di investimenti.

Considerando la spesa totale, si registra un andamento a campana rovesciata: il dato presenta valori inizialmente decrescenti, raggiunge il livello più contenuto nei comuni con una popolazione compresa tra 10.001 e 20.000 abitanti, e torna a crescere fino al valore massimo registrato nelle amministrazioni con più di 250.000 residenti, dove si attesta sui 1.679,5 euro pro capite.

Tabella 1. La spesa dei comuni italiani (euro pro capite), per classe demografica, 2015

Spesa amministrazioni comunali


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari