Ultimo aggiornamento 27.02.2020 - 15:23

Orlando: "Patto stabilità più attento a finanza del ‘Dio denaro’ che produzione beni e servizi” - Anci

  • 11 Apr, 2013
Pubblicato in: Pagamenti
TAG:
Letto: 246 volte

“Lo sblocco dei pagamenti della pubblica amministrazione verso le imprese e i propri creditori è un atto urgente ed indispensabile per dare ossigeno all'economia di tutto il paese, e per permettere alle amministrazioni, soprattutto quelle locali che maggiormente curano i servizi diretti ai cittadini, di garantire effettivamente quei servizi”. Lo afferma il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che sollecita il governo nazionale ad “essere conseguente con gli impegni assunti verbalmente, adottando i provvedimenti necessari perché i creditori degli enti pubblici possano essere pagati senza ulteriori rinvii”.

 

Ma Orlando va oltre la situazione specifica, criticando la logica che sta dietro il patto di stabilità: “un patto - afferma - che sembra privilegiare una finanza immateriale, piuttosto che favorire l'economia reale, legata alla produzione di beni e servizi per i cittadini e quindi di fatturato per le imprese”.

“Occorre ripensare in modo profondo questo sistema - conclude il sindaco di Palermo - perché è evidente che a lungo andare, in questo modo si potranno forse ottenere degli astratti pareggi di bilancio,cui corrisponderà però un vero disastro economico-sociale delle comunità governate”.

Twitter

Focus

Webinar
In presenza
Seminari