Ultimo aggiornamento 05.06.2020 - 20:08

Il piano sui pagamenti degli arretrati rischia il flop - Corriere della Sera del 1 maggio

  • 02 Mag, 2013
Pubblicato in: Pagamenti
Letto: 320 volte

Grido d'allarme di Rete Imprese Italia sull'applicazione del decreto sui pagamenti dei debiti scaduti della Pubblica amministrazione. Lunedì, alla scadenza del termine perché gli enti pubblici debitori si registrassero sulla piattaforma telematica Consip per la certificazione dei crediti, sul portale onlinedelministero dell'Economia, «la maggior parte delle amministrazioni» non aveva ancora avviato la registrazione. Il mancato rispetto di questo primo termine - osserva l'organizzazione delle Pmi - non potrà che generare ulteriori ritardi rispetto alle scadenze previste dal decreto». Già ieri le stesse amministrazioni avrebbero dovuto formalizzare la richiesta delle risorse finanziarie necessarie ad avviare il pagamento dei debiti. Rete Imprese Italia ribadisce la necessità di introdurre una «clausola di salvaguardia» che consenta alle imprese, in caso di inceppamento del sistema definito nel decreto, di attivarsi direttamente compensando i crediti da riscuotere con i debiti fiscali e previdenziali.

Twitter

Focus

Webinar
In presenza
Seminari