Ultimo aggiornamento 19.04.2019 - 13:33

Proroga bilancio di previsione per i Comuni del sisma 2016 e per i Comuni interessati dalla sentenza C. Cost. n. 18/2019. Annunciata soluzione su contabilità economico patrimoniale nei piccoli Comuni

  • 28 Mar, 2019

Nella Conferenza Stato Città di oggi, 28 marzo 2019, è stata comunicata la proroga per l’approvazione del bilancio di previsione 2019-2021:

- al 30 giugno per i Comuni colpiti dal sisma 2016

- al 30 aprile per i Comuni in pre dissesto interessati dagli effetti della sentenza della Corte Costituzionale n. 18 del 2019.

Nella stessa occasione, Anci ha insistito sull’utilità di una proroga dei termini del bilancio di previsione per tutti i Comuni al 30 aprile, a causa delle difficoltà incontrate dai Comuni, soprattutto di piccole dimensioni, in diverse aree del Paese.

Il Governo ha poi annunciato l’intenzione di risolvere in tempi brevi la questione della contabilità economica patrimoniale per i Comuni fino a 5mila abitanti, chiamati per la prima volta a questo adempimento in concomitanza con il rendiconto 2018, in scadenza il prossimo 30 aprile. Si tratta di una richiesta di intervento da tempo formulata dall’ANCI, che ora riveste la massima urgenza, in considerazione del pesante onere richiesto ai Comuni più piccoli a fronte di ben scarsi benefici in termini di maggior comprensione degli andamenti della finanza locale.

Twitter

Webinar
In presenza
Seminari